Nuovo Decreto Trasparenza (Decreto legislativo - 25 maggio 2016, n. 97)
Il decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97 ha riordinato gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni. Questa sezione accoglierà progressivamente le informazioni di cui è prevista la pubblicazione, nello schema indicato dal decreto e comune a tutte le pubbliche amministrazioni.
Prevenzione della corruzione
  • Responsabile della prevenzione della corruzione:

Direttore Generale USR Lombardia Dott.ssa Delia Campanelli

Tel. 02 568 083 72 – 02 568 168 04
Fax dell’ufficio 02 574 627 204
E-mail delia.campanelli@istruzione.it

Piano triennale per la prevenzione della corruzione delle Istituzioni Scolastiche della Lombardia

  • Referente della prevenzione della Corruzione : 

Dirigente UST Sondrio Dr. Fabio Molinari

E-mail usp.so@istruzione.it

Compiti del referente:

Fermo restando la piena responsabilità del Responsabile per la prevenzione della corruzione per gli adempimenti che gli competono ai sensi della normativa vigente, i Referenti per la prevenzione della corruzione, per l’area di rispettiva competenza:

 

  • sono tenuti al rispetto degli obblighi previsti dalla legge anticorruzione e successivi provvedimenti attuativi
  • svolgono attività informativa nei confronti del responsabile affinché questi abbia elementi e riscontri sull’intera attività ministeriale
  • coadiuvare il Responsabile per la prevenzione della corruzione nel monitoraggio del rispetto delle previsioni del piano da parte delle strutture e dei dirigenti di afferenza
  • segnalare al Responsabile per la prevenzione della corruzione ogni esigenza di modifica del piano, in caso di accertate significative violazioni delle prescrizioni ovvero di intervenuti mutamenti nell’operare delle strutture di afferenza
  • osservano le misure contenute nel PTPC (articolo 1, co.14, L. 190/2012)
  • sostituiscono il DS Responsabile della trasparenza, qualora questi non si pronunci in ordine alla richiesta di accesso civico

 

22/03/2018 - Patto integrità

PATTO-integrita-IC Chiesa in Valmalenco.pdf